Quando la cannabis si unisce allo sciamanesimo

   L'uomo ha sempre avuto un rapporto molto speciale con il mondo oltre. Questo è il caso della vita di tutti i giorni e nel contesto delle previsioni sulla stagione di crescita e sulla meteorologia. Lo stesso vale per il trattamento e la cura di innumerevoli malattie che attribuisce alla buona volontà degli antenati e delle divinità che governano l'universo. Questa relazione tra uomini e dei o spiriti è tuttavia stabilita attraverso guide chiamate Sciamani in molte culture etniche. Durante i rituali che consistono nel liberare i loro spiriti per entrare in contatto con quelli degli antenati, è privilegiato l'uso di alcune piante naturali come la cannabis . Li aiutano a concentrarsi meglio sui segni, per quanto piccoli, inviati dall'aldilà e che indicheranno loro i vari percorsi da seguire.

Mi chiamo Yesui e sono appassionato di coltivazione e utilizzo di cannabis. Qui spiegherò i motivi per cui la cannabis è stata a lungo utilizzata nello sciamanesimo.

Sciamanesimo, una religione ancestrale

Brahmin indù

   Se per l'uomo comune, l'uso della cannabis è limitato solo all'euforia che si ottiene dopo alcuni sbuffi, il suo uso è più spirituale tra gli altri . Questo è così tra i seguaci dello sciamanesimo, una pratica religiosa secondo la quale l'uomo può comunicare con gli spiriti dispersi e animali. Questa capacità non è data a tutti, solo gli sciamani possono servire da ponte tra questi due mondi diversi . L'uso di piante naturali come la cannabis li aiuta a questo durante i rituali, come abbiamo fatto 1.500 o 2.000 anni prima della nostra era, e anche, ben prima per quanto riguarda gli sciamani della preistoria .

In effetti, la pratica dello sciamanesimo fu notata per la prima volta tra le popolazioni siberiane tradizionali. Si scopre, tuttavia, che anche altre persone lo hanno praticato, ed è per questo che è stato descritto come universale . Concretamente, lo sciamanesimo consiste nel portare in uno stato di trance o coscienza modificata lo sciamano, il praticante che ha il potere di interagire tra i suoi seguaci e il mondo spirituale. L'obiettivo è permettergli di raccogliere energie trascendenti per usarlo per il benessere della sua comunità, della popolazione dei vivi. Anche se una tale credenza fu fortemente contestata agli albori degli anni '70, scienziati come antropologi o esperti in fenomeni religiosi iniziarono a interessarsene. La sua efficacia era tale che ora è oggetto di studi nelle scienze cognitive e altri.

Il principio di sciamanesimo

   Attualmente, lo sciamanesimo permette a qualsiasi essere pensante di connettersi meglio con la natura per comprendere la vera ragione della sua esistenza. Significa dare un'altra occhiata a te stesso e al mondo che ti circonda. Con il suo uso spirituale ancestrale trasmesso per migliaia di anni, chiarisce che l'Uomo e la natura sono una cosa sola perché è totalmente parte. Sarebbe quindi un errore credere che l'Uomo possa vivere senza di essa, deve assicurarsi di mantenere questo legame con la natura , e questo, a tutti i livelli della sua vita.

Lo sciamanesimo rende questa coscienza ecologica uno dei suoi principi sostenendo i bagni nelle foreste e invitando a un viaggio cosmico come Mircea Eliade così ben descritto. È quest'ultimo, etnologo, che ha permesso di riscoprire la tradizione sciamanica secondo la quale l'Uomo vive il suo viaggio sulla terra seguendo i cicli solari, lunari, quelli delle 4 stagioni e i punti cardinali. La sua pratica ti consente di esplorare e trasformare te stesso per migliorarlo e portarlo in armonia con il ritmo della vita terrena.

Uso spirituale e religioso della cannabis

   Le proprietà allucinogene della cannabis naturale sono state riconosciute per migliaia di anni nell'antica Cina, sia nell'ambiente medico cinese che in quello dei taoisti. La pianta fu anche considerata sacra in India e Nepal dal 2000 al 1400 a.C. Gli Sciti usavano nelle loro pratiche di 5 ° cerimoniale al 2 ° secolo aC. I nomadi indù lo hanno anche usato per secoli. Durante questi periodi, la cannabis era persino una delle 5 piante sacre. Chiamato bhang , ganja o charas a seconda della parte utilizzata: foglie, radici, cime e altri, veniva consumato come infuso o affumicato. Nella ganja, era associato al culto della divinità indù Shiva e in charas, sotto forma di resina estratta dalle cime e dalle foglie, affumicata dai devoti Shivaite. Buddismo cui comandamento 5 ° vieta l'uso di qualsiasi sostanza che può causare disattenzione, lo stesso utilizzato nel Mahakala Tantra per scopi terapeutici. In Africa, la cannabis è stata utilizzata come agente calmante, per alleviare il dolore o come stimolante, per ripristinare l'appetito. Come antisettico, la canapa serviva anche come trattamento contro, tra le altre cose:

  • tetano,
  • rabbia
  • convulsioni infantili,
  • disturbi nervosi,
  • il colera,
  • menorragia,
  • delirium tremens specifico per la sindrome da astinenza da alcol,
  • ecc, ecc ...

L'antica Europa, l'antica Asia centrale e l'antica Israele non dovevano essere superate, poiché la usavano anche nei loro riti religiosi. Questo per dire che lo sciamanesimo non era l'unica entità ad usare la cannabis, ma anche molti seguaci di tutto il mondo la usavano.

L'uso della cannabis nell'era attuale

   Sebbene l'uso della cannabis sia oggi diminuito al punto da essere vietato in alcuni paesi, sta ancora suscitando l'interesse degli specialisti . In effetti, considerato un farmaco, non può essere distribuito dai canali commerciali statali, al contrario di quanto accadde nel 1850 quando era ancora disponibile in farmacia. Alcuni paesi, tuttavia, si discostano da questa regola, poiché l'Uruguay è stato il primo Paese ad autorizzare legalmente l' uso ricreativo della cannabis nel 2013. Diversi paesi hanno seguito l'esempio, come il Canada, che ha iniziato a distinguere l'uso medico della cannabis dal Anni 2000. Le virtù antiemetiche della pianta sono ora riconosciute come il suo uso medico sta diventando sempre più tollerato e legale come in Olanda, Germania, Spagna, Portogallo, Stati Uniti e altri.

Per ottenere piante di alta qualità che contengono i principi attivi ricercati, tuttavia, devono essere mantenute con prodotti naturali e non chimici come il Cannabis Ayurveda Pack , un fertilizzante ayurvedico e organico come si trova in questo sito di Yukha. Questa è la parola chiave per il consumo di cannabis naturale .

Cordiali saluti

Yesui M.

Copyright Yukha

Tradotto dal testo originale in francese di Yukha

Brahman celebra la cerimonia del fuoco a Benares - Varanasi in India

Brahman celebra la cerimonia del fuoco a Benares - Varanasi in India

Connettiti meglio con la natura!

Connettiti meglio con la natura!

Sulle rive del Mekong in Laos, il terzo fiume in Asia chiamato "madre delle acque"

Sulle rive del Mekong in Laos, il terzo fiume in Asia chiamato "madre delle acque"

Albero sacro e riverito in India

Albero sacro e riverito in India

Una madre terra e un mondo sorprendente

Una madre terra e un mondo sorprendente

Gioia e benevolenza spirituale in India

Gioia e benevolenza spirituale in India

Gli itineranti spirituali, un Sadhus su uno scooter

Gli itineranti spirituali, un Sadhus su uno scooter

Commenti (1)

    • TSL
    • 2020-04-23 20:04:11
    Amazing !!!

Nuovo commento

Utilizziamo i cookie per analizzare la tua navigazione e migliorare i nostri servizi, ma anche per condividere contenuti sui social network.

Continuando la navigazione, si accetta il loro utilizzo. Per rifiutare, clicca qui Per accettare, clicca sul pulsante sottostante.