Quali sono i migliori aminoacidi?

Vorrei iniziare con una prima spiegazione di cosa siano gli aminoacidi.

   Gli aminoacidi sono molecole organiche costituite da carbonio (C), idrogeno (H), ossigeno (O) e azoto (N) , [la metionina e la cistina contengono anche zolfo (S)].

   20 aminoacidi sono stati identificati come costruttori di proteine e oltre 250 aminoacidi non proteici sono stati trovati anche in piante con funzioni fisiologiche, metaboliche e funzionali , rendendo gli aminoacidi essenziali per il corretto sviluppo delle piante.

Cosa sono gli aminoacidi

   Gli aminoacidi hanno 2 configurazioni : la prima L, mancina (anche chiamata amminoacidi liberi), in cui la posizione del gruppo amminico (NH2, colore blu) è a sinistra del gruppo carbossilico acido (COOH, colore rosso), come L'immagine in basso mostra L-Alanina e la seconda D, destrorsa , in cui la posizione del gruppo amminico (NH2, colore blu) è a destra del gruppo carbossilico acido (COOH, colore rosso), come visto in l'immagine inferiore D-Alanina.

   Le piante hanno bisogno di usare molta energia per produrre proteine , che sono costituite da aminoacidi. In caso di stress o bassa crescita, le applicazioni degli aminoacidi aumenteranno il metabolismo delle piante , ovvero le piante useranno l'energia che ottengono dalla fotosintesi nella loro crescita, poiché stiamo fornendo loro gli aminoacidi di cui hanno bisogno per formare le proteine e non devono produrli, ottimizzando e sfruttando questa energia nella loro crescita.

   In questo caso, ci occupiamo solo di aminoacidi con una configurazione a L , che sono gli unici che le piante sono in grado di assorbire e assimilare.

   Nel mercato puoi trovare vari prodotti con aminoacidi di diverse origini: animali, sintetici o vegetali. La maggior parte dei prodotti commerciali con aminoacidi contiene aminoacidi di origine sintetica o animale, in quanto sono i più economici per i produttori di fertilizzanti. Tuttavia, i migliori aminoacidi da applicare nelle piante sono senza dubbio quelli di origine vegetale . Gli aminoacidi di origine vegetale provengono dall'estrazione di piante ricche di proteine, come i semi di soia, che vengono estratte attraverso processi di idrolisi o processi di fermentazione naturale . Poiché sono amminoacidi che provengono da piante, sono in grado di riconoscerli meglio e più rapidamente poiché hanno la stessa origine e in questo modo vengono assorbiti e assimilati in modo più efficiente .

Per scegliere correttamente un prodotto con amminoacidi adeguati e di buona qualità per le nostre piante,

dobbiamo guardare l' etichettatura e la sua descrizione . Per questo, vedremo nell'etichettatura che la descrizione degli amminoacidi viene fornita come " aminoacidi liberi " e dobbiamo evitare i prodotti che dichiarano solo amminoacidi totali, perché NON POSSIAMO sapere se ci sono amminoacidi liberi appartenenti alla configurazione L assimilabili dalle piante .

   In sintesi, dobbiamo esaminare 2 cose fondamentali quando si acquista un prodotto con aminoacidi sul mercato: 1- che il produttore indichi sull'etichetta che gli aminoacidi sono in forma libera (L) e 2- che sono al 100% a base vegetale . D'altra parte, anche il contenuto è importante, perché con una maggiore ricchezza di aminoacidi possiamo ridurre la dose di applicazione rispetto a prodotti meno concentrati.

   Va notato che la maggior parte degli aminoacidi che provengono dall'estrazione della soia provengono principalmente da colture di varietà geneticamente modificate (organismi geneticamente modificati, OGM). Queste varietà di soia OGM coltivate per la successiva estrazione dei loro aminoacidi sono piante il cui materiale genetico è stato trasformato attraverso tecniche di ingegneria genetica (nei laboratori di genetica delle piante), inserendo geni di altre specie come i batteri. Un esempio di una varietà di semi di soia transgenici è "soia 40-3-2" , a cui un gene di resistenza al glifosato (erbicida) che proviene da un batterio del genere " Agrobacterium ", che sono batteri che normalmente si trovano nei suoli .

   Nella gamma di prodotti YUKHA , gli aminoacidi che contengono sono di origine vegetale al 100% e sempre sotto la loro configurazione L (libera e assimilabile) , che sono ciò che le piante sono davvero in grado di assimilare. Inoltre, i nostri aminoacidi sono ottenuti da piante che non sono state geneticamente modificate, in quanto provengono da colture ancestrali locali e sono ottenuti utilizzando le tradizionali tecniche di fermentazione dell'Ayurveda indiano .

L'uso della gamma di prodotti YUKHA è una garanzia assoluta di NON utilizzare prodotti provenienti da organismi geneticamente modificati ( OGM ) .

Rolando, F.

Copyright Yukha

Tradotto dal testo originale in spagnolo di Yukha

Cosa sono gli aminoacidi?

Cosa sono gli aminoacidi?

Commenti (0)

Nessun commento in questo momento.

Nuovo commento

Utilizziamo i cookie per analizzare la tua navigazione e migliorare i nostri servizi, ma anche per condividere contenuti sui social network.

Continuando la navigazione, si accetta il loro utilizzo. Per rifiutare, clicca qui Per accettare, clicca sul pulsante sottostante.