Un rapporto dice per la prima volta che il cannabidiolo può uccidere alcuni batteri

Presentiamo ora una valutazione dettagliata dell'attività antimicrobica del cannabidiolo, il principale componente non psicoattivo della cannabis. Confermiamo precedenti segnalazioni di attività Gram-positivi ed espandiamo l'ampiezza dei patogeni testati, inclusi Staphylococcus aureus , Streptococcus pneumoniae e Clostridioides difficile altamente resistenti.

Maggiori informazioni su : nature.com

https://www.nature.com/articles/s42003-020-01530-y

Yukha Team

Unisciti a noi sui social media Facebook Gorjeo Instagram Pinterest

Yukha Copyright

Commenti (0)

Nessun commento in questo momento.

Nuovo commento

Utilizziamo i cookie per analizzare la tua navigazione e migliorare i nostri servizi, ma anche per condividere contenuti sui social network.

Continuando la navigazione, si accetta il loro utilizzo. Per rifiutare, clicca qui Per accettare, clicca sul pulsante sottostante.